Tabellino della partita

21/12/2005, ore 20:30 - Lecce, stadio Via del Mare
17° giornata del Campionato di Serie A 2005/2006
Lecce 0Lazio 0
Benussi
Angelo
Diamoutene
Stovini
Rullo
Marianini
Delvecchio
Valdes
Konan
Pellè
Vucinic
Peruzzi
Oddo
Siviglia
Cribari
Zauri
Keller
Dabo
Liverani
Manfredini
Pandev
Rocchi
Allenatore:
Baldini
Allenatore:
Delio Rossi
Sostituzioni:
Cozzolino per Pellè (67')
Cassetti per Konan (82')
Camorani per Marianini (90')
Sostituzioni:
Belleri per Keller (46')
Ballotta per Peruzzi (72')
Tare per Rocchi (85')
Reti:
Reti:
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Rullo (35')
ammonizione Vucinic (67')
2° ammonizione Vucinic (74')
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Dabo (24')
ammonizione Siviglia (28')
ammonizione Zauri (85')
Arbitro: Lops di Torino
Note:
Spettatori 12mila circa. Calci d'angolo: 6 a 5 per la Lazio. Recuperi: 3' e 5'.
Cronaca:
Inizio di gara piuttosto noioso; la prima conclusione del match avviene al 14’ ad opera di Liverani, che dal limite impegna Benussi. I giallorossi rispondono due minuti più tardi con Konan, ma il suo colpo di testa non sortisce particolari effetti. Al 22’ Liverani perde ingenuamente palla e lancia a rete Pellè, ma Siviglia chiude in extremis. In seguito Lops ammonisce Dabo (24’) e Siviglia (28’). Il Lecce in questa fase appare più in palla, infatti Pellè prima e Vucinic poi, impensieriscono severamente la retroguardia laziale; ma il gol non arriva. Al 40’ Diamoutene s’esibisce in una grande chiusura difensiva su Pandev lanciato a rete. Dopo 3 minuti di recupero le squadre vanno negli spogliatoi sullo 0 a 0.
Nell’intervallo da registrare l’uscita di Keller che lascia il posto a Belleri. Al 6’ Vucinic dalla lunga distanza prova un gran tiro, ma spedisce alto. Al quarto d’ora deviazione ravvicinata di Pellè su cross di Valdes e palla fuori di poco. Al 22’ entra Cozzolino ed esce Pellè. Allo stesso minuto cartellino giallo per Vucinic. Ancora il serbo-montenegrino, al 29’, entra a gamba tesa su Zauri e Lops lo manda sotto la doccia in anticipo per somma di ammonizioni. Dopodiché da registrare una girandola di sostituzioni e poche occasioni; escono Ballotta e Cassetti ed entrano Peruzzi e Konan. Al 45’ grande parata di Benussi che salva il risultato su uno splendido sinistro a girare di Liverani. Dopo 5 minuti di recupero l’arbitro decreta la fine del match.