Tabellino della partita

01/04/2006, ore 18:00 - Lecce, stadio Via del Mare
32° giornata del Campionato di Serie A 2005/2006
Lecce 1Milan 0
Sicignano
Cassetti
Diamoutene
Stovini
Rullo
Giacomazzi
Ledesma
Delvecchio
Babý
Pinardi
Vucinic
Dida
Simic
Kaladze
Maldini
Jankulovski
Pirlo
Vogel
Ambrosini
Rui Costa
Gilardino
Amoroso
Allenatore:
Rizzo
Allenatore:
Ancelotti
Sostituzioni:
Konan per Babý (46')
Camorani per Pinardi (72')
Cozzolino per Vucinic (88')
Sostituzioni:
Inzaghi F. per Amoroso (56')
Cafu per Simic (61')
Seedorf per Pirlo (65')
Reti:
Konan (54') video
Reti:

Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Cassetti
ammonizione Stovini
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Maldini
Arbitro: Dondarini di Finale Emilia
Note:
Squalificati nel Milan: Serginho e Nesta;
Cronaca:
"[...] Un gol dell'ivoriano Konan condanna i rossoneri alla sconfitta; una battuta d'arresto meriata per i rossoneri di Carlo Ancelotti, sempre troppo lenti e impacciati al cospetto di un avversario sceso in campo con grande cuore e che fa della velocita' la sua arma vincente. Il duo Paleari-Rizzo recupera Pinardi e lo manda in campo dall'inizio. Per il resto confermata in blocco la squadra che domenica scorsa ha vinto a Siena. Ancelotti rinuncia a Shevchenko in vista della Champions e si affida in avanti al duo Amoroso-Gilardino. Maldini riprende il suo posto da titolare al centro della difesa, mentre sono assenti gli squalificati Nesta e Serginho, oltre all'indisponibile Stam. Partenza con buon ritmo: pressing abbastanza alto del Lecce che si mostra subito aggressivo. Il Milan non si lascia sorprendere e anzi si rende subito pericoloso sfruttando gli spazi lasciati dalla retroguardia giallorossa. rossoneri pero' sono troppo lenti e mantengono uno sterile possesso di palla, mentre il Lecce riparte in velocita' seminando il panico. In difficolta' Maldini che spesso deve ricorrere alle maniere forti per tenere il passo degli avversari. I pugliesi cercano la porta calciando anche dalla distanza e Dida e' costretto a qualche straordinario. Tuttavia le occasioni piu' ghiotte le costruisce il Milan con Rui Costa e Gilardino, ai quali si oppone uno strepitoso Sicignano. Nel finale di tempo si vede piu' Milan, tuttavia il risultato resta immutato. Al ritorno in campo il Lecce propone l'ivoriano Konan al posto di Babu'. E' una mossa vincente: il Milan comincia male, e' impreciso in difesa e subisce gol al 9' in contropiede con Konan, servito da Vucinic. Ancelotti cerca di correre ai ripari e inserisce Pippo Inzaghi al posto di uno spento Amoroso; il brasiliano e' ancora fuori forma. Poco dopo il tecnico rossonero cerca maggiore spinta con il rientrante Cafu (dopo l'intervento al menisco), al posto di Simic. Infine seedorf rileva Pirlo. Il Lecce mostra grande cuore e non molla. Il Milan, invece, prova ad alzare il ritmo costringendo i giallorossi ad arretrare. Camorani entra al posto di Pinardi. Il Lecce si fa ancora pericoloso in contropiede e Vucinic sfiora per un soffio il raddoppio [...]" (www.tgcom24.mediaset.it)