Tabellino della partita

18/09/2011, ore 15:00 - Bologna, stadio Dall'Ara
3° giornata del Campionato di Serie A 2011/2012
Bologna 0Lecce 2
Gillet
Raggi
Portanova
Loria
Morleo
Mudingayi
Perez
Diamanti
Pulzetti
Acquafresca
Di Vaio
Bertagnoli
Cuadrado
Tomovic
Esposito
Mesbah
Giacomazzi
Grossmüller
Obodo
Piatti
Pasquato
Di Michele
Allenatore:
Bisoli
Allenatore:
Di Francesco
Sostituzioni:
Kone per Perez (46')
Ramirez per Acquafresca (59')
Casarini per Raggi (70')
Sostituzioni:
Bertolacci per Pasquato (63')
Strasser per Grossmüller (75')
Corvia per Di Michele (85')
Reti:


Reti:
Giacomazzi (37') video
Grossmüller (60') video
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Morleo
ammonizione Perez
ammonizione Mudingayi
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Piatti
ammonizione Cuadrado
Arbitro: Russo di Nola
Note:
Cronaca:
"[...] In avvio di gara i padroni di casa procedono a fiammate, ma e’ il Lecce a essere piu’ efficace nella manovra. Al 30’ pero’ Pulzetti sfiora il vantaggio: botta sicura di testa da due passi e Julio Sergio con un grande intervento d’istinto devia in angolo. Quattro minuti dopo si rifa’ sotto il Lecce, con un bel destro a girare di Pasquato da fuori area che sfiora il palo.
E’ il preludio al vantaggio dei giallorossi, che arriva al 37’. Gillet respinge di piede una conclusione sottomisura di Di Michele (servito da Grossmuller), sul pallone si avventa Giacomazzi che a porta vuota non puo’ sbagliare. La rete premia il gioco corale degli uomini di Di Francesco e punisce un Bologna poco ordinato, ma comunque capace fino a quel momento di creare le occasioni piu’ nitide. Nella ripresa i giallorossi sono ancora piu’ efficaci in avanti.
Dopo un paio di ripartenze sprecate, al 15’ arriva il raddoppio: Cuadrado giganteggia sulla destra, serve un pallone d’oro a Di Michele, che perde palla, ma la riconquista e serve l’accorrente Grossmuller, che ha tutto il tempo per battere con un destro preciso Gillet. Raddoppio del Lecce e Bologna sotto shock. Al 22’ segnali di reazione degli uomini di Bisoli, con Ramirez che serve Di Vaio, per il Lecce provvidenziale l’intervento difensivo di Tomovic. E’ solo un lampo, il copione della partita non cambia: Bologna inconsistente, Lecce sempre insidioso in contropiede. Gli uomini di Di Francesco portano a casa i primi tre punti stagionali [...]" (www.ilrestodelcarlino.it)