Tabellino della partita

29/09/2013, ore 15:00 - Perugia, stadio Renato Curi
5° giornata del Campionato di Serie C1 2013/2014
Perugia 2Lecce 0
Koprivec
Daffara
Sini
Filipe
Comotto
Scognamiglio
Insigne
Nicco
Eusepi
Vitofrancesco
Fabinho
Perucchini
Diniz
Martínez
López
Ferreira Pinto
Melara
Amodio
Salvi
Sales
Bellazzini
Beretta
Allenatore:
Camplone
Allenatore:
Lerda
Eventi:
2' Gol Nicco
35' Espulsione diretta Melara
36' Gol su rigore Eusepi [rig.]
50' Ammonizione Nicco
53' Ammonizione López
54' Ammonizione Diniz
60' Sostituzione Moscati per Nicco
60' Sostituzione Zigoni per Beretta
61' Ammonizione Sales
63' Sostituzione Mazzeo per Insigne
65' Ammonizione Sini
67' Sostituzione Sacilotto per Salvi
73' Ammonizione Comotto
73' Ammonizione Amodio
74' Ammonizione Bellazzini
82' Sostituzione Doumbia per Ferreira Pinto
89' Sostituzione Mungo per Vitofrancesco
95' Ammonizione Scognamiglio
Arbitro: Cifelli di Campobasso
Note:
Cronaca:
"[...] il Perugia dopo due minuti é giá passato in vantaggio: azione di Eusepi che serve Nicco, la cui conclusione non dá scampo al portiere del Lecce. 18' numero di Insigne che si libera di un avversario e prova il tiro a rientrare sul secondo palo. Fuori di niente. Ancora pericoloso il Perugia intorno al 25': cross di Insigne e rovesciata di Fabinho, facile preda di Perucchini. Al 35' raddoppio del Perugia: fallo da rigore di Melara su Fabinho, espulso il difensore del Lecce e calcio di rigore che Eusepi stavolta trasforma. Passano cinque minuti e al 41' il Perugia sfiora il terzo gol con Eusepi che di testa manda alto un cross di Sini. Iniziato il secondo tempo, dopo i primi 15' da segnalare una punizione di Bellazzini per il Lecce che esce di poco fuori dalla porta difesa da Koprivec, le ammonizioni di Lopez e Diniz per proteste oltre al cambio forzato dell'infortunato Nicco con Moscati al 13'. Intorno al 20' Perugia ancora vicino al terzo gol con una conclusione da fuori di Vitofrancesco respinta da Perucchini. Girandola di cambi: Mazzeo per Insigne nel Perugia, Sacilotto per Salvi nel Lecce. Fra i grifoni ammonito Sini. Fabinho scatenato, incontenibile sulla fascia costringe i difensori del Lecce a continui falli: rimediano due gialli Amodio e Bellazzini, mentre Scognamiglio viene ammonito a sua volta per proteste. La gara va avanti senza particolari emozioni, al 37' l'ex perugino Ferreira Pinto fra le fila del Lecce lascia il posto a Doumbia: applauditissimo dal Curi sferzato da un diluvio. Dopo l'ultimo cambio di Mungo per Vitofrancesco, il direttore di gara ha segnalato sei minuti di recupero [...]" (ilmessaggero.it/umbria)