Tabellino della partita

23/03/2014, ore 14:30 - Prato, stadio Comunale Lungobisenzio
29° giornata del Campionato di Serie C1 2013/2014
Prato 1Lecce 3
Brunelli
Bagnai
De Agostini
Serrotti
Malomo
Ghinassi
Grifoni
Cavagna
Magnaghi
Lanini
Romano
Caglioni
Sales
Vinetot
Martínez
López
Papini
Salvi
Ferreira Pinto
Barraco
Doumbia
Beretta
Allenatore:
Esposito
Allenatore:
Lerda
Sostituzioni:
Mancini per Magnaghi (32')
Silva Reis per Romano (62')
Pisanu per Lanini (62')
Sostituzioni:
Rullo per Ferreira Pinto (62')
Zigoni per Barraco (71')
Diniz per Doumbia (76')
Reti:


Pisanu (66') video

Reti:
Barraco [rig.] (29') video
Barraco (61') video

Barraco (68') video
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Cavagna (14')
ammonizione Romano (18')
espulsione Malomo (29')
ammonizione De Agostini (47' p.t.)
ammonizione Grifoni (69')
espulsione Mancini (74')
espulsione Brunelli (91')
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Papini (1')
ammonizione Beretta (17')
Arbitro: Piscopo di Imperia
Note:
Al 92' Beretta fallisce un calcio di rigore.
Cronaca:
"[...] Partita segnata dagli episodi e da una svista arbitrale sul primo dei due rigori concessi alla formazione pugliese. Č il 24’ del primo tempo, quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il direttore di gara decreta la massima punizione a favore del Lecce, per un fallo commesso da Romanň su Sales. Sull’azione interviene il primo assistente che chiede l’attenzione dell’arbitro. S’innesca cosě un “siparietto” durato circa 4 minuti con il conseguente cartellino rosso mostrato a Malomo, completamente estraneo alla dinamica del calcio di rigore. Dagli undici metri successivamente Barraco spiazza Brunelli. Nella ripresa il raddoppio degli ospiti al 16’ sempre con Barraco, bravo a finalizzare con un bel diagonale una verticalizzazione di Beretta. Poi il gol del Prato con Pisanu al 21’, grazie al tap-in vincente su una respinta di Caglioni. Partita riaperta a livello di risultato fino a due minuti dopo, quando Barraco sigla la tripletta personale (3-1), sfruttando un’uscita maldestra di Brunelli. La partita volge al termine infine con l’espulsione anche di Mancini al 29’ (fallo su Beretta lanciato a rete) e di Brunelli al 46’ (fallo da rigore su Zigoni) con Pisanu in porta (i biancazzurri avevano terminato le sostituzioni a disposizione) e l’errore dagli undici metri di Beretta." (http://www.lanazione.it)