Tabellino della partita

19/10/2014, ore 16:00 - Castellammare di Sta, stadio Romeo Menti
9° giornata del Campionato di Serie C1 2014/2015
Juve Stabia 1Lecce 1
Pisseri
Cancellotti
Contessa
La Camera
Romeo
Migliorini
Vella
Jidayj
Ripa
Bombagi
Di Carmine
Caglioni
Mannini
Martínez
Abruzzese
Donida
Doumbia
Lepore
Gomes Ribeiro
Sacilotto
Carrozza
Moscardelli
Allenatore:
Pancaro
Allenatore:
Lerda
Sostituzioni:
Gammone per Bombagi (55')
Caserta per Ripa (60')
Nicastro per Vella (85')
Sostituzioni:
Della Rocca per Lepore (74')
Rosafio per Doumbia (85')
Reti:

Romeo (72') video
Reti:
Moscardelli (65') video

Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Jidayi (62')
ammonizione La Camera
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Donida (26')
ammonizione Caglioni (67')
ammonizione Carrozza (84')
Arbitro: Giovani di Grosseto
Note:
Cronaca:
"[...] Juve Stabia confermata col 4-4-2 con Di Carmine e Ripa in attacco. Lecce con il 4-3-3: numerosi assenti nelle fila salentine, out Miccoli, Diniz, Bogliacino, Diniz, Lopez. L’ultimo match fra Juve Stabia e Lecce risale a 19 anni fa quando la Juve Stabia vinse per 3 a 2 contro i giallo-rossi allora allenati da mister Ventura.

Partita subito movimentata : al 2’ affondo di Vella per Di Carmine in area leccese,il suggerimento per l’attaccante è troppo lungo. Al 4’ risponde il Lecce: sulla sinistra cross di Carrozza, confusione in area stabiese, Doumbia cerca di concludere a rete ma la difesa stabiese riesce a sbrogliare. Dopo un inizio interessante a meta’ primo tempo il gioco staziona a centrocampo e le due squadre si studiano senza affondare i colpi. Il Lecce controlla bene il gioco e le Vespe non riescono ad esprimersi con velocità. Mister Lerda prova confondere gli schemi in attacco:Moscardelli e Doumbia spesso si cambiano di posizione per cercare di disorientare la retroguardia stabiese. Negli ultimi 10 minuti finali le Vespe cercano di salire in attacco, ma la manovra di avvicinamento all’area leccese è troppo confusionaria. Il Lecce fa muro in difesa in fase di non possesso. Il primo tempo termina reti bianchi: praticamente il risultato rispecchia la summa delle occasioni da rete da ambo i team.

Riparte la ripresa con la Juve Stabia in attacco. Al 10’ mossa di mister Pancaro, fuori Bombagi in ombra dentro Gammone per dare fantasia all’attacco stabiese. All’11 clamorosa occasione gol per il Lecce: lancio in area stabiese dalla destra, Migliorini e Romeo steccano l’intervento e Doumbia di testa solo si divora un gol fatto. Al 13’ gran tiro di Moscardelli dalla distanza,para con difficoltà Pisseri. Al 14’ grande occasione gol per la J.Stabia: lancio di Contessa in area leccese, Di Carmine, in velocità, batte a colpo sicuro e Caglioni con un piede devia in corner. Al 15’ fuori Ripa,dentro Caserta: cambia l’assetto offensivo delle Vespe. Al 19’ occasione gol per il Lecce: Carrozza se ne va in contropiede su lancio preciso con i difensori stabiesi che dormono, Pisseri si salva uscendo su Carrozza solo in area. Al 20’ gol per il Lecce: lancio sulla sinistra per Moscardelli che supera d’infilata la difesa stabiese e batte Pisseri in uscita.

Al 27’ pari della Juve Stabia: cross dalla destra da azione d’angolo, in mischia Romeo risolve il tutto per l’ 1 a 1.

Il Lecce non demorde: mister Lerda mette dentro una punta fresca, Della Rocca , scherandosi con una sorta di 4-2-4. Al 29’ altra occasione gol: Carrozza si beve la difesa stabiese, gran diagonale in area e Pisseri si distende alla grande deviando la palla destinata nell’angolo destro. Al 36’ clamorosa occasione gol per gli stabiesi: la Juve Stabia se ne va in contropiede, la palla arriva a Di Carmine, che si libera in area e con Caglioni a terra sferra un tiro che si stampa sul palo destro. Ormai le squadre si sono allungate in campo e la partita è densa di emozioni. Lecce in affanno negli ultimi minuti, J.Stabia che cerca di serrare i tempi . Al 46’ Martinez anticipa di Carmine in area, il Lecce in difficoltà. Al 47’ in area del Lecce testa di Migliorini para il portiere del Lecce [...]" (Domenico Ferraro - www.ilgazzettinovesuviano.com)