Tabellino della partita

01/06/1977 - Vicenza, stadio R. Menti
1° giornata di Coppa Italia 1976/1977 - Secondo turno
Vicenza 3Lecce 0
Sulfaro
Zausa
Simonato
Verza
Gemo
De Gori
Marchiori
Rossi Aldo
Rossi Paolo
Briaschi
Albanese
Miloro
Rollo
Mingiano
Tamburrella
Bacilieri
Miceli
Adamo
Cianci
Pensabene
Morciano
Biagetti
Allenatore:
Fabbri G.B.
Allenatore:
Renna
Sostituzioni:
Bastianello per Rossi Paolo (65')
Celin per De Gori (83')
Sostituzioni:
Reti:
Simonato (43')
Albanese (74')
Albanese (76')
Reti:



Ammonizioni ed espulsioni:
Ammonizioni ed espulsioni:
Arbitro: Longhi
Note:
Il Lecce schiera una formazione di "seconde linee" per far fronte alla protesta dei titolari (allenatore compreso), che - per motivi economici - disertarono la trasferta a Vicenza. Sulla panchina giallorossa siede l'allenatore in seconda, Attilio Adamo.
Cronaca:
La Gazzetta del Mezzogiorno di giovedė 2 giugno 1977 cosė titolava: "Il Lecce-baby si arrende dopo una traversa di Pensabene" Il Lanerossi ha mandato in campo una formazione ricca solo di Paolo Rossi tra i titolari con i rincalzi per il resto a completare le fila. Dall'altra parte il Lecce ha per intero la formazione giovanile. Per motivi economici i titolari hanno portato a fondo la loro clamorosa azione di protesta. Tali motivi avevano trattenuto a Lecce anche lo stesso Renna, per cui s'č capito subito che la partita non avrebbe avuto storia. Eppure i leccesi si son dati da fare abbastanza bene, costringendo per quasi tutto il primo tempo i vicentini ad una prova incolore. tanto che i pių vicini al gol all'inizio sono stati proprio i giovani salentini che al 16', con una semirovesciata di Pensabene (senz'altro il migliore) hanno colpito la faccia superiore della traversa con Sulfaro abbondantemente fuori causa.