Scheda del calciatore

Serhiy AtelkinSerhiy ATELKIN
Ruolo: attaccante
Nato il 08/01/1972
a Donetzk (UKR)
Statura: 177 cm
Peso: 80 kg
 

StagioneSquadraSeriePres.RetiNote
2002/2003Metalurg DonetskA121 
2001/2002Shaktar DonetzkA152 
2000/2001Shaktar DonetzkA2111 
1999/2000Shaktar DonetzkA91 
1999/2000LecceA00
(1)
1998/1999BoavistaA103 
1998/1999LecceB00
(2)
1997/1998LecceA163
(3)
1996/1997Shaktar DonetzkA2411 
1995/1996Shaktar DonetzkA70 
1994/1995Shaktar DonetzkA196 
1993/1994Shaktar DonetzkA2711 
1992/1993Shaktar DonetzkA2911 
1991/1992Shaktar DonetzkA172 
1990/1991Shaktar DonetzkA150 
(1) : Ceduto nel mese di Gennaio (destinazione Shaktar Donetzk)
(2) : Ceduto nel mese di Ottobre (destinazione Boavista)
(3) : Acquistato nel mese di Dicembre (provenienza Shaktar Donetzk)
Partite disputate nel Lecce:
1998/1999Coppa ItaliaPiacenza - Lecce2-3     
1998/1999Coppa ItaliaLecce - Piacenza1-2     
1998/1999Coppa ItaliaLecce - Monza0-0     
1998/1999Coppa ItaliaMonza - Lecce0-2     
1997/1998Serie ALecce - Piacenza1-3     
1997/1998Serie ALecce - Lazio1-0     
1997/1998Serie AEmpoli - Lecce5-1     
1997/1998Serie ALecce - Parma0-2     
1997/1998Serie ALecce - Bologna1-1gol    
1997/1998Serie ANapoli - Lecce2-4gol     
1997/1998Serie ALecce - Fiorentina1-1     
1997/1998Serie ALecce - Roma1-3gol     
1997/1998Serie AUdinese - Lecce6-0      
1997/1998Serie ALecce - Juventus0-2     
1997/1998Serie ALecce - Sampdoria1-3     
1997/1998Serie ALazio - Lecce4-0     
1997/1998Serie ALecce - Empoli2-2     
1997/1998Serie AParma - Lecce2-1      
1997/1998Serie ABologna - Lecce2-0     
1997/1998Serie ALecce - Vicenza0-1      
Il suo bilancio in maglia giallorossa:
 partiteminutigolautogol
Serie A169323 2 
Serie B      
Altre serie      
Tot. Campionato169323 2 
Coppa Italia4115    
Note biografiche, commenti, curiositÓ
Cresciuto calcisticamente nello Shakhtar Donetzk con il quale ha pure esordito nelle coppe europee. Nel 1997 viene acquistato dal Lecce per disputare il campionato di Serie A. Delude le aspettative scendendo in campo 16 volte e segnando appena 3 gol. Nel 1998/99, dopo le prime partite di Coppa Italia, viene ceduto in prestito al Boavista. Nella stagione successiva non rientra nei piani di Alberto Cavasin e, a gennaio, viene ceduto nuovamente alla squadra portoghese con la quale si era ben espresso. Nel 2000 torna in patria per giocare nuovamente nello Shakhtar. ChiuderÓ poi la carriera nel 2003 nell'altra squadra di Donetzk, il Metallurg.