Tabellino della partita

14/09/2003, ore 15:00 - Lecce, stadio Via del Mare
2° giornata del Campionato di Serie A 2003/2004
Lecce 3Ancona 1
Amelia
Siviglia
Silvestri
Stovini
Cassetti
Giacomazzi
Budel
Piangerelli
Tonetto
Chevanton
Konan
Scarpi
Bolic
Viali
Milanese
Russo
Carrus
Sussi
Berretta
Di Francesco
Poggi
Hubner
Allenatore:
Rossi
Allenatore:
Menichini
Sostituzioni:
Ledesma per Konan (54')
Vucinic per Chevanton (61')
Bojinov per Giacomazzi (77')
Sostituzioni:
Daino per Russo (52')
Ganz per Poggi (58')
Maini per Carrus (67')
Reti:
Siviglia (33') video

Vucinic (79') video
Cassetti (84') video
Reti:

Ganz [rig.] (69') video


Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Silvestri
ammonizione Vucinic
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Berretta
ammonizione Milanese
ammonizione Viali
Arbitro: Ayroldi di Molfetta
Note:
13.500 spettatori; terreno di gioco in non perfette condizioni
Cronaca:
Al 7' l'Ancona sfiora il gol: Berretta mabaca clamorosamente la deviazione di testa. Sul rovesciamento di fronte, Giacomazzi ricambia il favore: solo davanti a Scarpi tenta un raffinato "colpo sotto", ma la palla termina fuori. La partita vive ora una fase convulsa con molte conclusioni da una parte e dall'altra. Al 34' il Lecce si porta in vantaggio: su un calcio di punizione Siviglia devia di testa, la palla tocca il palo, la schiena del portiere e infine termina in rete. Il primo tempo si conclude con un Lecce attento e pronto a colpire in contropiede. Il secondo tempo si apre con lo stesso tema; Rossi rinforza il centrocampo con l'inserimento di Ledesma per Konan. Ma al 23' l'Ancona arriva al pareggio, grazie ad un calcio di rigore del nuovo entrato Ganz. A questo punto il Lecce si getta all'attacco: Vucinic, entrato al posto di Chevanton, prima si fa ammonire per simulazione, poi con una splendida azione personale si presenta davanti a Scarpi e lo trafigge. Al 39' ancora Vucinic in evidenza: bellissimo il suo passaggio filtrante per Cassetti che arriva da destra, elude l'uscita del portiere e mette in rete a porta vuota, regalando la certezza dei tre punti al Lecce.