Tabellino della partita

15/09/2004, ore 20:30 - Livorno, stadio A. Picchi
Coppa Italia 2004/2005 - Sedicesimi di finale
Livorno 2Lecce 1
Amelia
Balleri
Melara
Vargas
Evangelisti
Gambadori
Ruotolo
Cordova
Grauso
Colombo
Danilevicius
Anania
Silvestri
Diamoutene
Stovini
Abruzzese
Marianini
Ledesma
Eremenko
Bab¨
Bjelanovic
Bojinov
Allenatore:
Colomba
Allenatore:
Zeman
Sostituzioni:
Grandoni per Balleri (63')
Vigiani per Colombo (67')
Pfertzel per Cordova (82')
Sostituzioni:
Giacomazzi per Bjelanovic (71')
Pinardi per Marianini (71')
Cassetti per Bab¨ (85')
Reti:
Colombo (21') video

Vigiani (90') video
Reti:

Danilevicius [aut.] (29') video

Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Evangelisti (25')
ammonizione Melara (33')
Ammonizioni ed espulsioni:
Arbitro: Preschern di Mestre
Note:
Recupero: p.t. 0; s.t. 3'; spettatori 3.000 (molti quelli del Lecce); corner: 4-8
Cronaca:
Zeman rivoluziona la squadra rispetto a Bergamo (l'anticipo con il Brescia Ŕ pi¨ che mai vicino) e lascia a riposo ben sette titolari, salvo dare spazio nella ripresa a Giacomazzi e Pinardi. Le scelte del tecnico sembrano giuste giÓ dopo 15'', quando Bab¨ semina il panico nella retroguardia amaranto e il suo traversone viene respinto faticosamente in calcio d'angolo. Alla prima vera occasione, per˛, i toscani passano in vantaggio (21'): il lituano Danilevicius si beve (troppo) facilmente Diamoutene, mette in mezzo, palla a Colombo che trafigge Anania. Al 27' Bab¨ serve Eremenko che, in area, calcia con poca forza favorendo la parata di Amelia. Al 29' il Lecce pareggia: punizione tagliente di Ledesma e classico autogol di Danilevicius. Un gol pesante che vale doppio. Al 39' bella accellerazione di Bab¨, cross e girata al volo di Bojinov che trova l'esterno della rete. Al 44', infine, Ruotolo serve Danilevicius che, tra due avversari, conclude alto.
La ripresa vede subito un tiro dell'ex torinese Colombo che esce fuori di pochissimo (48'). Al 49' gran tiro dai venti metri da parte del finlandese Eremenko e gran parata di Amelia che si getta alla sua sinistra e respinge in corner. Al 52' punizione dell'ex barese Cordova con Anania che controlla il pallone uscire. Al 55' Marianini serve Bojinov che viene chiuso in extremis da Vargas. Al 58' Colombo serve Danilevicius che, dal limite dell'area piccola, calcia ma trova la traversa. Al 64' Bjelanovic lancia Bojinov che viene fermato da Amelia in uscita. All'80' scambio Pinardi-Eremenko che conclude di poco fuori. All'82' Bojinov apre per Giacomazzi che per˛ non riesce a superare l'ex portiere del Lecce. La rete giallorossa sembra nell'aria, tanto pi¨ che all'86' Cassetti coglie in pieno la traversa sugli sviluppi di un tiro cross; la rete decisiva la trova per˛ il Livorno grazie ad un lancio di Grauso, che scavalca Stovini, e permette al neo entrato Vigiani di siglare il gol della vittoria. E' proprio il 90'.