Tabellino della partita

02/10/2005, ore 15:00 - Lecce, stadio Via del Mare
6° giornata del Campionato di Serie A 2005/2006
Lecce 3Cagliari 0
Sicignano
Cassetti
Diamoutene
Stovini
Abruzzese
Ledesma
Marianini
Konan
Valdes
Pinardi
Vucinic
Carini
Lopez
Canini
Bega
Agostini
Conti
Budel
Gobbi
Capone
Esposito
Langella
Allenatore:
Baldini
Allenatore:
Ballardini
Sostituzioni:
PellŔ per Vucinic (65')
Angelo per Konan (70')
Eremenko per Valdes (80')
Sostituzioni:
Cossu per Budel (43')
Ferrarese per Capone (46')
Conticchio per Conti (69')
Reti:
Konan (8') video
Pinardi [rig.] (14') video
Ledesma (67') video
Reti:



Ammonizioni ed espulsioni:
Ammonizioni ed espulsioni:
ammonizione Conti
ammonizione Langella
ammonizione Bega
Arbitro: Girardi di S. DonÓ di Piave
Note:
Al 94' Sicignano para un calcio di rigore a Esposito. Spettatori: 11.000 circa. Angoli: 7-3 per il Cagliari.
Cronaca:
Lecce-Cagliari si decide dopo meno di un quarto d'ora. Al 7' Cassetti mette in mezzo per Konan, che infila la porta sarda. Al 12' lo stesso attaccante ivoriano viene atterrato nell'area ospite da Agostini. Per Girardi Ŕ rigore, che dal dischetto Pinardi trasforma. Pronti-via, dunque, e subito 2-0 per il Lecce. Al 18', col Cagliari frastornato, ci prova Valdes dal limite, ma Carini c'Ŕ. Al 20' ancora il cileno al tiro, questa volta con palla di poco fuori. Al 28' Cagliari pericoloso: Conti serve Esposito a due passi dalla porta, anticipato in extremis da Marianini. 32' frizzante azione in tandem tra Konan e Pinardi, tiro dell'ex atalantino e risposta di Carini in corner. Al 39' punizione per il Cagliari, batte Langella e palla di poco fuori, deviata sul fondo dalla barriera. Al 43' potrebbe segnare anche Vucinic, ma davanti a Carini perde il tempo per la battuta. Al 47' del primo tempo sardi pericolosissimi col neo-entrato Cossu, con palla che termina di pochissimo fuori.
La ripresa si apre con il Cagliari in avanti. Al 56' Ferrarese tenta di approfittare di un errore difensivo di Diamoutene, ma tira alto. Al 58' rossobl¨ ancora pericolosi con Gobbi, il suo tentativo Ŕ salvato sulla linea da Valdes. Al 67' il Lecce spegne definitivamente le velleitÓ degli ospiti: su uno schema da punizione, Ledesma scarica il suo gran tiro da da venticinque metri. Palla imparabile, sotto l'incrocio dei pali. Al 78' i giallorossi potrebbero segnare il 4-0, con un colpo di testa di PellŔ a sfiorare il sette. All 83' Cossu va al tiro dal limite senza fortuna. Al 91' Girardi assegna un rigore al Cagliari, per fallo di Cassetti su Esposito. Dal dischetto, per˛, lo stesso Esposito si fa parare il tiro da Sicignano.