Tabellino della partita

08/01/2006, ore 15:00 - Verona, stadio Marc'Antonio Bentegodi
18° giornata del Campionato di Serie A 2005/2006
Chievo 3Lecce 1
Fontana
Malag˛
Mandelli
Scurto
Lanna
Semioli
Brighi
Giunti
Franceschini D.
Amauri
Pellissier
Sicignano
Angelo
Diamoutene
Stovini
Rullo
Eremenko
Ledesma
Delvecchio
Konan
Saudati
Valdes
Allenatore:
Pillon
Allenatore:
Baldini
Eventi:
20' Gol Pellissier
29' Gol Delvecchio
41' Ammonizione Stovini
52' Gol Pellissier
52' Ammonizione Rullo
56' Ammonizione Delvecchio
57' Sostituzione Cozzolino per Eremenko
72' Sostituzione Tiribocchi per Amauri
72' Sostituzione Benussi per Sicignano
81' Sostituzione PellŔ per Konan
84' Ammonizione Mandelli
84' Sostituzione Zanchetta per Pellissier
92' Ammonizione Ledesma
93' Gol Zanchetta
Arbitro: Ciampi di Roma
Note:
Giornata grigia e fredda, terreno di gioco in sufficienti condizioni; recupero: p.t. 1, s.t. 4'
Cronaca:
Il Lecce sembra avere un buon approccio con la gara, Giunti (15') salva clamorosamente sulla linea un tiro a botta sicura di Konan. Ma al primo vero affondo il Chievo passa: Sicignano rinvia male, Semioli a centrocampo ne approfitta e lancia prontamente Pellissier, il centravanti valdostano controlla, elude il ritorno disperato di Diamoutene, e beffa il numero uno pugliese con un rasoterra imparabile. I giallorossi, nonostante la botta psicologica rappresentata dal gol, reagiscono prontamente e al 29' rimettono in paritÓ la gara: punizione dal limite dell'area di Valdes che crossa dentro per Del Vecchio, il centrocampista supera Scurto allungando la gamba e insacca alle spalle di Marchegiani. Per l'ex giocatore del Perugia Ŕ il primo gol con la maglia del Lecce. Al 36' Chievo vicinissimo al vantaggio, ma il tiro di Pellissier Ŕ impreciso seppur di poco
Nella ripresa (52') il Chievo non da tregua agli ospiti e ripassa subito in vantaggio: punizione da destra, Mandelli raccoglie di testa e fa da sponda per Pellissier che, appostato sul secondo palo, infila agevolmente la doppietta. La giornata 'no' del Lecce raggiunge l'apice al 70' con l'infortunio a Sicignano, che nel tentativo di bloccare un tiro dal limite di Pellissier, si procura una distorsione al ginocchio ed una botta alla caviglia. Al suo posto subentra Benussi, giÓ decisivo con la Lazio. Sino alla fine i ragazzi di Baldini cercano il guizzo del 2-2, Rullo ci prova dal limite trovano l'insuperabile Marchegiani a deviare in corner, ed in pieno recupero (93') i giallob¨ chiudono l'incontro: punizione dal limite di Zanchetta che pesca l'angolo sotto l'incrocio dei pali, alla sinistra di Benussi che si tuffa vanamente.